Leggi Quattro Zampe su Readly - l'abbonamento del momento. Migliaia di riviste in una sola app

Quattro Zampe

Quattro Zampe

Goditi la rivista Quattro Zampe e l’accesso illimitato a oltre 5.000 riviste sul tuo tablet e sul tuo smartphone. Leggi quanto vuoi per soli €9.99 al mese.

Informazioni su Quattro Zampe

PASTORE AUSTRALIANO, BRIO ED ENERGIA. Già un cane in casa riempie la vita. Se, poi, il nostro amico peloso è un quattro zampe dinamico e pieno di brio come il Pastore Australiano di sicuro la sua presenza influirà anche sul nostro stile di vita, spingendoci a essere più dinamici e sportivi. Non a caso il Pastore Australiano è simile all’adrenalinico Border Collie, quindi, mettiamoci l’anima in pace, bando alle pantofole, infiliamoci le scarpe da trekking e facciamo delle belle passeggiate con il nostro peloso dall’energia inesauribile. Se, invece, la nostra passione sarà quella di “andar per tartufi”, allora sarà bene scegliere un bel Lagotto Romagnolo, l’unica razza riconosciuta per la ricerca del prezioso fungo ipogeo tanto ambito in cucina. Quanto ai gatti, oltre al Siberiano, molto amato da chi soffre d’asma perché ipoallergenico, vi raccontiamo del Munchkin, meglio conosciuto come “gatto bassotto”, un simpaticissimo felino a forma di salsicciotto che farà breccia nei cuori dei nostri lettori. Dalle razze ai meticci, con la meravigliosa adozione del cuore del simil-Rottweiler Tyson bollato come cane “pericoloso”, segregato a lungo in due canili romani, nel secondo dei quali è rimasto in isolamento per ben 5 anni. Per fortuna gli Animalisti Italiani hanno preso a cuore la sua storia, lo hanno liberato in tempo per fargli passare una vecchiaia meravigliosa, grazie a Erika. La storia di Tyson ci insegna che non esistono cani cattivi, ma solo padroni sbagliati. E a proposito di educazione, tanti i consigli dei nostri esperti su cane in casa o in giardino, giochi didattici, difficoltà di gestione di Fido e soluzioni, capacità di riconoscere l’ansia e, poi, le scatole, la comfort zone di Micio. Tanti altri gli argomenti affrontati, dal coniglio Polifemo che ha rischiato di morire per un brutto ascesso ai denti che gli ha fatto perdere un occhio, ai consigli del legale sul riconoscimento del danno morale nel caso di morte del cane e su chi ricade la responsabilità se il gatto rovina un divano altrui. Non potevamo, poi, non affrontare il tema degli orsi perseguitati dall’uomo, condannati a essere braccati perché “colpevoli” di fare gli orsi, in un’inchiesta che racconta la storia infinita di M49: tutti noi, ovviamente, tifiamo per lui.

Mostra di più
Mostra meno